Siete tutti foglie di un unico albero e gocce di uno stesso oceano. - Bahá’u’lláh

La reazione all’incontro con una bahá’í espone la verità

NEW YORK, 19 maggio 2016, (BWNS) — Una tempesta di furiose denunce, in reazione a un semplice incontro tra due amiche in una casa privata, ha drammaticamente esposto la doppiezza delle autorità iraniane le quali hanno ripetutamente affermato che il loro trattamento dei bahá’í non è motivato da pregiudizi religiosi.

Il Senato degli Stati Uniti d’America approva la risoluzione 148 che condanna le persecuzioni della comunità bahá’í in Iran

Approvazione di questa risoluzione con forte supporto bipartisan. La situazione dei diritti umani, e dei bahá’í in particolare, è peggiorata negli ultimi due anni, da quando il presidente Hassan Rouhani è entrato in carica. Questa risoluzione porta il governo iraniano a conoscenza del fatto che gli occhi del mondo lo stanno osservando.

2016-10-30T02:10:01+00:00 domenica 20 dicembre 2015|Categories: Notizie|Tags: , , , , |0 Commenti