Qual è il vostro pensiero etico?

Se non siete consapevoli di quale sia la vostra etica personale, i vostri valori o il credo fondamentale che attualmente guida le vostre vite e non ritenete di essere immuni da influenze esterne allora è importante che ne prendiate coscienza e che siate in grado di prendere posizione su questi temi.

di Iko Congo
Originale in inglese su bahaiteachings.org

Terzo ed ultimo articolo della serie: Opere e non parole siano il vostro ornamento

Articolo precedente: Qual è il vostro credo fondamentale?

Ciascuno di noi ha la propria etica – azioni che ritiene corretto intraprendere e altre che ritiene corretto evitare.

Se non siete consapevoli di quale sia la vostra etica personale, i vostri valori o il credo fondamentale che attualmente guida le vostre vite e non ritenete di essere immuni da influenze esterne allora è importante che ne prendiate coscienza e che siate in grado di prendere posizione su questi temi.

Dennis Gioia, un ex dirigente della Ford Motor Company che si trovò coinvolto in uno scandalo per la vendita di automobili non sicure, in seguito alla sua esperienza è diventato professore di etica commerciale. Riferendosi alla sua esperienza ha scritto:

Sviluppate subito il vostro pensiero etico! … Se non decidete subito quali siano i vostri valori sarete facili prede di altri che saranno felici di decidere per voi o di influenzarvi ad accettare i loro valori senza che voi ne siate consapevoli. (Dennis Gioia citato in Joseph W. Weiss, Business Ethics: A Stakeholder and Issues Management Approach)

Michael Sandel, professore di filosofia politica alla Harvard University, spiega:

…noi esitiamo a parlare delle nostre convinzioni morali e spirituali. Tuttavia evitare questi temi non serve a lasciarli in sospeso. Semplicemente sarà il mercato a decidere per noi. (Michael J. Sandel, What Money Can’t Buy: The Moral Limits of Markets)

Non ho scritto questa serie di articoli a favore di un particolare sistema di valori. Al contrario sarei felice se tutti coloro che leggono questi articoli riflettessero seriamente e indagassero con mente aperta ed equa per determinare il sistema di valori che possa meglio guidarli nella loro vita ed aiutarli a contribuire positivamente alla società nel suo complesso. Se intraprendete questo percorso non lasciatevi influenzare erroneamente dalle vostre convinzioni attuali. Invece, qualsiasi sia il vostro pensiero ora, provate a giudicare ogni nuova idea che decidete di investigare secondo i suoi propri meriti e non attraverso il punto di vista di altri:

Scoprite voi stessi la realtà delle cose e sforzatevi di assimilare quei metodi che servono ad ottenere nobiltà di pensiero e gloria tra le nazioni e le genti del mondo.

Nessuno dovrebbe seguire ciecamente i suoi antenati e progenitori. Al contrario ciascuno deve vedere con i propri occhi, udire con le proprie orecchie e investigare indipendentemente affinché possa trovare la verità. (‘Abdu’l-Bahá, Divine Philosophy, p. 24, traduzione personale)

Nella mia personale investigazione ed esperienza ho trovato negli insegnamenti bahá’í la miglior guida alla costruzione di una società nuova, spirituale e materialmente prospera. Gli insegnamenti bahá’í si occupano sia dell’individuo che della società. Nel seguito riporto alcuni estratti da questi insegnamenti che costituiscono la ragione per la quale sono bahá’í e, in qualche modo, rappresentano il frutto della ricerca del mio credo fondamentale:

Io faccio testimonianza, o mio Dio, che Tu mi hai creato per conoscerTi e adorarTi. Attesto in questo momento la mia debolezza e la Tua potenza, la mia povertà e la Tua ricchezza.
Non v’è altro Dio all’infuori di Te, l’Aiuto nel pericolo, Colui Che esiste da Sé. (Bahá’u’lláh, Preghiere e meditazioni 290)

Che la vostra visione sia universale e non limitata a voi stessi. (Bahá’u’lláh, Spigolature 96)

Non ci si deve gloriare di amare la propria patria ma piuttosto di amare il mondo intero. La terra è un solo paese e l’umanità i suoi cittadini. (Bahá’u’lláh, Spigolature 258)

La rivelazione proclamata da Bahá’u’lláh, come credono i suoi seguaci, è divina per origine, universale nella portata, ampia nelle vedute, scientifica nel metodo, umanitaria nei suoi principi e dinamica nell’influenza che esercita sui cuori e sulle menti degli uomini. Essi credono che la missione del Fondatore della loro Fede sia di proclamare che la verità religiosa non è assoluta ma relativa, che la Rivelazione Divina è continua e progressiva e che i Fondatori di tutte le religioni del passato, benché differenti negli aspetti non essenziali dei loro insegnamenti, “li vedrai dimorare tutti
nello stesso tabernacolo, librarsi nello stesso cielo, assisi sullo stesso trono, pronunziare le stesse parole e proclamare la stessa Fede.” La Sua Causa, essi hanno già dimostrato, si identifica con e ruota attorno al principio dell’unità organica del genere umano che rappresenta la conclusione dell’intero processo dell’evoluzione umana. (Shogi Effendi, Appreciations of the Baha’i Faith, p. 5, traduzione personale)

Valori

Sii un invito all’amore, gentile con tutta la razza umana. Ama i figli degli uomini e partecipa ai loro dolori. Sii tra coloro che favoriscono la pace. Offri la tua amicizia; sii degna di fiducia, balsamo per ogni piaga, farmaco per ogni malanno. Unisci le anime, recita i versetti della guida. Attendi alla preghiera del tuo Signore e sorgi a ben guidare la gente. Sciogli la lingua e insegna, e fa’ che il tuo volto sia rischiarato dal fuoco dell’amor di Dio. Non riposare mai, non concederti un attimo di respiro. Potrai così divenire segno e simbolo dell’amor di Dio e vessillo della Sua grazia. (‘Abdu’l-Bahá, Antologia 34)

Servire gli amici significa servire il Regno di Dio e la sollecitudine verso i poveri è uno dei più grandi insegnamenti di Dio. (‘Abdu’l-Bahá, Antologia 34)

Sii generoso nella prosperità e grato nell’avversità. Sii degno della fiducia del tuo vicino e trattalo con viso sorridente ed amichevole. Sii tesoro per il povero, ammonitore per il ricco, risposta al grido del bisognoso, custode della santità della promessa. Sii equo nel giudicare e cauto nel parlare. Non essere ingiusto con nessuno e sii mansueto con tutti gli uomini. Sii fiaccola per chi cammina nelle tenebre, gioia per l’addolorato, mare per l’assetato, rifugio per l’angosciato, alleato e difensore per la vittima dell’oppressione. Fa’ che l’integrità e la rettitudine contraddistinguano tutti i tuoi atti. Sii asilo per l’estraneo, balsamo per il sofferente, torre incrollabile per il fuggitivo. Sii occhio per il cieco e faro che guida i passi dell’errante. (Bahá’u’lláh, Epistola al figlio del lupo 65)

Azioni

Incombe ad ogni uomo illuminato e perspicace cercare di mettere in atto ciò che è stato scritto. (Bahá’u’lláh, Tavole 149)

Fate che le vostre azioni proclamino al mondo che siete veramente bahá’í, perché sono le azioni che parlano al mondo e sono causa del progresso dell’umanità. (‘Abdu’l-Bahá, Saggezza 85)

Ora sta a me mettere in pratica questi insegnamenti.

Se questo articolo vi è piaciuto potete ricevere tempestivamente informazioni sui prossimi con i seguenti link: la nostra Newsletter, like sulla nostra pagina Facebook, follow su Twitter.

Se ritenete che queste considerazioni possano essere un contributo utile alla riflessione di altre persone condividete l’articolo sui social network usando i pulsanti che trovate qui in fondo.

Queste sono opinioni puramente personali e non rappresentano l’opinione della comunità bahá’í o di qualunque sua istituzione. Gli scritti bahá’í invitano ogni singolo ad una libera ed indipendente ricerca:

O FIGLIO DELLO SPIRITO!
Ai Miei occhi la più diletta di tutte le cose è la Giustizia; non allontanartene se desideri Me, e non trascurarla acciocché Io possa aver fiducia in te. Con il suo aiuto ti sarà possibile discernere coi tuoi occhi e non con gli occhi degli altri, e apprendere per cognizione tua e non con quella del tuo vicino. Pondera ciò nel tuo cuore, come t’incombe d’essere. In verità la Giustizia è il Mio dono per te e l’emblema del Mio tenero amore. Tienila adunque innanzi agli occhi. (Bahá’u’lláhParole Celate, Arabo, n.2)

Print Friendly, PDF & Email
di | 2017-10-13T00:59:50+00:00 13 ottobre 2017|Categorie: Spiritualità|Tags: , |

Scrivi un commento

Ricevi aggiornamenti per email

Scrivici

Archivi